Premio Paolo VI per l’arte contemporanea

Associazione Arte e Spiritualità

L’Associazione Arte e Spiritualità, ente gestore del museo Collezione Paolo VI – arte contemporanea, si pone il compito di promuovere – come precisa il suo Statuto – «gli apporti offerti dall’arte, nelle sue varie manifestazione, all’arricchimento spirituale della vita degli uomini e delle donne del nostro tempo»; quindi un’arte non necessariamente di tema o soggetto religioso, ma aperta e attenta ai temi della spiritualità, alle domande sul senso, all’indagine sulla dimensione interiore dell’uomo e sugli interrogativi escatologici.

 

A tale fine, con cadenza biennale l’Associazione promuove il “Premio Paolo VI per l’arte contemporanea”, dedicato al rapporto tra arte e spiritualità e rivolto ad artisti italiani o di nazionalità straniera (purché residenti o domiciliati in Italia), con particolare attenzione a giovani emergenti, e consistente:

 

1. nella prima fase, nella possibilità di partecipare ad una mostra collettiva degli artisti finalisti (selezionati dalla Giuria, costituita dai membri del Comitato Scientifico della Collezione Paolo VI,  tra i partecipanti al bando) che sarà allestita presso il museo;
2. nella seconda fase, per il vincitore del Premio (individuato dalla Giuria tra gli artisti finalisti), nella possibilità di allestire presso il museo una propria mostra personale.

 

Il bando della quarta edizione del Premio Paolo VI sarà pubblicato nel mese di luglio 2022; chiunque fosse interessato a proporre la propria candidatura al “Premio Paolo VI per l’arte contemporanea” dovrà inviare in busta chiusa la scheda di adesione (scaricabile, insieme al regolamento del premio, dal link sottostante) in formato cartaceo, compilata in ogni sua parte e sottoscritta, al seguente indirizzo: Collezione Paolo VI – Premio Paolo VI per l’arte contemporanea, via Marconi 15, 25062 – Concesio (Brescia).

 

 
 

 

 

Per informazioni: info@collezionepaolovi.it