SGUARDI SULL'INFINITO. Immagini della Parola nelle opere del "Nuovo Lezionario"

26 settembre - 19 dicembre 2020

Si chiama "Sguardi sull'infinito. Immagini della Parola nelle opere del Nuovo Lezionario" la mostra d'autunno che ospita la Collezione Paolo VI. Aperta da sabato 26 settembre sarà visitabile fino al 19 dicembre (l’iniziativa si inserisce anche all'interno della programmazione della Settimana Montiniana organizzata dalla Parrocchia e dal comune di Concesio) 

"In occasione del centenario dell’ordinazione sacerdotale di Giovanni Battista Montini, la Collezione Paolo VI - arte contemporanea - racconta Marisa Paderni, conservatore del museo e curatrice con Sacchini della mostra - presenta una selezione delle tavole realizzate per il nuovo Lezionario della Chiesa italiana composto da tre volumi. Chiamato "nuovo" per due ragioni: sia perché segue la nuova revisione della traduzione della Bibbia della CEI (2008) sia perché, appunto, accompagnato da un apparato iconografico realizzato apposta. Si è trattato così, da parte degli 87 artisti coinvolti, di entrare nella profondità del racconto biblico e di scoprirne la familiarità, assumendosi il compito di rivelare la trascendenza attraverso il proprio segno espressivo". 

In mostra si va dalle creazioni essenziali e concise di Mimmo Paladino, alla realtà impalpabile, profonda e leggera dell'azzurro di Ettore Spalletti. Si incontrano le pastosità del colore di Ruggero Savino e la concretezza di Giuseppe Uncini e Carlo Dell'Amico, i collage di Xerra e i frammenti di parole di Emilio Isgrò. La luce, invece, protagonista con Claudio Olivieri e Valentino Vago