ARTE CONTEMPORANEA FA RIMA CON COLLEZIONE PAOLO VI!

martedì 3 settembre 2019

Per l’autunno 2019 mostre, incontri, laboratori e nuove collaborazioni. Ritornano Museo In-visibile, OperAperta, gli incontri di In_Contemporanea. Tra le novità: la mostra dell’americano William Congdon, la collaborazione con il Centro San Clemente e il nuovo ciclo In-Oltre dedicato ai movimenti e contesti artistici delle opere in mostra.

 

Squadra che vince non si cambia ma si arricchisce di nuovi tasselli e appuntamenti. Riparte a settembre la stagione della Collezione Paolo VI - arte contemporanea di Concesio con un calendario fitto di incontri e appuntamenti da segnare in agenda e alcune novità. Dieci anni di presenza sul territorio che nell’anno 2019 si fa sempre più importante: scuole, famiglie, istituzioni e artisti trovano la propria casa alla Collezione Paolo VI, il museo nato dal dialogo di Papa Montini, San Paolo VI e gli artisti.  

“Siamo pronti per una nuova stagione”, spiega il direttore del museo, Paolo Sacchini, “proseguono le iniziative più apprezzate e proponiamo alcune novità stimolanti, tra cui la serie di incontri In-Oltre (che a partire dalle varie sale del museo consentirà di allargare lo sguardo con approfondimenti su temi più ampi) e la collaborazione con il Centro San Clemente”.

Una delle date più importanti da segnare in agenda è quella di sabato 12 ottobre quando, nella 15esima Giornata del Contemporaneo di AMACI, la Collezione Paolo VI inaugurerà ufficialmente la sua stagione espositiva. Alle ore 17, infatti è previsto il taglio del nastro della mostra del pittore americano William Congdon (1912-1998) che resterà visitabile sino al 14 dicembre. 

Un autunno che si presenta come un vero e proprio coloratissimo mosaico di appuntamenti: si parte sabato 7 settembre con il Museo In-Visibile, l’iniziativa che consente di ammirare le opere normalmente conservate nei depositi del museo, e si concluderà a gennaio con l’ultimo laboratorio del progetto per famiglie Vietato (non) toccare, sostenuto dalla Fondazione della Comunità Bresciana. In mezzo, tra le moltissime iniziative, il 26 ottobre è in programma il terzo e ultimo incontro dell'anno con il cineforum "I Registi dello Spirito", condotto da Matteo Asti e dedicato al regista statunitense Joseph Schrader. Novità 2019, In-Oltre, il ciclo che prende il via dalle opere esposte in museo per approfondire i temi e le correnti artistiche in cui si sono mossi gli artisti presenti in museo. Il primo appuntamento, il 21 settembre, è dedicato all’astrattismo.

Tornano poi i cicli: da OperAperta, alla scoperta delle opere e degli artisti esposti in museo, agli incontri di In_Contemporanea, per orientarsi sulla scena artistica di questi anni a contatto con i protagonisti del panorama italiano e internazionale. 

Si parte sabato 19 ottobre conOperApertain un appuntamento condotto da Paolo Sacchini, dedicato allo scultore Luciano Minguzzie si prosegue sabato 9 novembre alle ore 16,30 con

 

Michela Valotti – responsabile dei Servizi Educativi del museo – e le opere di Gino Severini, per finire, sabato 7 dicembre, alla scoperta dei lavori di Arnaldo Pomodoro sempre con il direttore del museo. 

Novembre sarà invece il mese dedicato a In_Contemporanea con ben tre appuntamenti: atteso a Concesio sabato 16 novembre l’artista sperimentale e tra i protagonisti della Light Art italiana, Nicola Evangelisti (di cui il museo conserva un’opera), poi sarà la volta di Davide Coltro il 23 novembre, per concludere con Guido Peruz, anch’egli rappresentato in museo con un intenso lavoro su foglia oro, sabato 30 novembre.

Da segnalare poi: il ritorno di FAMU, la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, per domenica 13 ottobre, gli incontri dedicati agli insegnanti nel mese di ottobre, e la collaborazione di quest’anno con il Centro linguistico-culturale San Clemente; il museo infatti esce dalle mura di Concesio per proporre un percorso di incontri teorici, casi studio e visite guidate con esperienze laboratoriali dal titolo “Arte contemporanea: istruzioni per l’uso”. Un progetto che verrà presentato il 10 ottobre alle ore 20.00 presso la sede del Centro San Clemente di Via Cremona a Brescia.

 

La Collezione Paolo VI è stabilmente aperta al pubblico dal martedì al venerdì dalle ore 9 alle 12 e dalle 15 alle 17; il sabato dalle ore 14 alle 19; domenica e lunedì chiuso.

Biglietto unico d’ingresso: € 2,50

 

Collezione Paolo VI - arte contemporanea

Via Marconi,15

Concesio (Brescia)

 

Per informazioni:

Tel. +39 030 21.80.817 Fax +39 030 27.50.885 E-mail: info@collezionepaolovi.it

www.collezionepaolovi.it

 

Ufficio stampa

Anna Colosio Communication& PR Studio

M: press@annacolosio.com T: +39 347 0067284 W: www.annacolosio.com




Visualizza tutte le news